l’importanza dei sogni nel cassetto

Chi non ne ha? questi mobili di uso quotidiano rientrano nelle frasi ovvie che tutti, almeno una volta, abbiamo citato. Ci sono “sogni nel cassetto” “scheletri nell’armadio”, ovvi si ma veri e non credete a chi se ne tira fuori dicendo di non averne in entrambi i casi. Lasciamo stare gli scheletri chiusi dentro gli armadi, ci sono già troppi guai in giro per correre il rischio di crearne altri :). Parliamo dei sogni. Personalmente ho sempre avuto tanti sogni da realizzare ed alcuni li consideravo anche irrealizzabili, semplicemente bei sogni a cui pensare ed invece una serie di fortunati (in questo caso) eventi, tanto per citare un titolo famoso, ha fatto in modo che si esaudissero.

Non avrei mai pensato, per citarne uno, che sarei andata a vedere la Sagrada Familia, ed invece…  

Eccone uno scorcio interno ancora in costruzione, perennemente in costruzione.

E poi l’altro grande sogno, un po’ di tutte le persone che conosco a dire il vero, New York              

Scorcio reso famoso da Leone ed inevitabile tappa per noi fans :).

Ma alla fine questi sono sogni facili da realizzare, ci sono sogni che invece richiedono un impegno maggiore che spesso non basta perché in quei sogni includiamo altre persone. Meglio sognare da soli? Forse si ma non mi interessa saperlo, quello che conta veramente è sognare, primo perché c’è una buona possibilità che si realizzino (vedi sopra) secondo perché, tanto per citare frasi ovvie, sono il sale della vita. Il mio sogno nel cassetto? 🙂 non ve lo dico 🙂 🙂

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *