Non fidarti degli artigiani

Oggi mi è stato detto che non mi devo fidare degli artigiani e sapete chi me lo ha detto? Un artigiano. E’ un’assurdità, un incongruenza, un paradosso. Io sono un artigiano, perché quando lavoro alle mie creazioni uso le mani e questo mi differenzia dai prodotti di massa creati dalle macchine. Permettetemi però di dire che quello che soprattutto mi differenzia è la passione che metto nelle mie creazioni. Ognuna è figlia di un progetto, di una ricerca e anche di un po’ di fatica. Un artigiano può sbagliare ma se lo fa, il primo ad essere mortificato è proprio lui. Invece l’artigiano, a cui mi sono rivolta per le mie necessità, un vetraio, mi ha detto che sbagliano tutti, persino i medici in ospedale, quindi si è indignato delle mie lamentele. Il suo atteggiamento, arrogante e maleducato, mi ha offeso come persona e come artigiano. Continuerò a fidarmi degli artigiani, perché apprezzo quel valore in più che hanno da offrirti, perché non sono gli artigiani il problema ma gli uomini che si nascondono dietro.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *