cucire o non cucire questo è il problema

AhAhAhAh, rido da sola delle mie paturnie. Dunque, il cuore è fatto ma sta lì che mi guarda, o meglio, sta lì ed io lo guardo e penso ” come ti sostengo? “. Non trovo niente che mi ispiri a costo zero. Non è che voglio essere spilorcia ma è la mia linea, tutto quello che creo voglio che sia frutto di riciclo. Con la stoffa è facile ma un piedistallo per il mio cuore è un’altra storia. Ho provato ad andare da uno sfasciacarrozze ( si usa ancora chiamarli così? ) ma figurati non ti fanno entrare per questioni di sicurezza. Li posso anche capire, io volevo solo dare un’occhiata, cercare qualcosa che mi potesse interessare tra i pezzi di motore abbandonati ma oggi le macchine vengono tutte schiacciate e mandate alle fabbriche per fonderle e i pezzi di motore che tengono non sono abbandonati, se li rivendono 🙁 . Forse in effetti ha sempre funzionato così. Diventa fondamentale un cambio direzione, nel frattempo mi ritrovo a guardarmi intorno cercando qualsiasi cosa che possa essere quella giusta, manca solo che frugo tra i cassonetti 🙂 . Bene, il mio piccolo sfogo finisce qui, se qualcuno ha idee da suggerire sono bene accette. Alla prossima 🙂

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *